Tutto ciò che si può realizzare c con un pizzico di creatività e manualità quanto basta.
" Il Dolce Mondo di RI.tor.TA " !!!!

Torta Fiorita .

Una dolce diciottenne figlia di un amico di mio fratello compiva gli anni , e lei stessa mi ha chiesto questo tipo di torta che aveva visto ed io ho personalizzato per lei.




Una delle idee che le ho dato in più è stata di mettere le candeline numerate nei calici dei fiori centrali e quindi usarli come portacandeline.

Purtroppo non ne ho trovate di carine e quindi hanno provveduto i genitori,ed io ho fotografato la torta senza candeline.






Gusti classici per questa torta: pan di spagna alla vaniglia farcito con uno strato di crema pasticcera ed uno di crema al cioccolato fondente.

Rigorosamente coperta e decorata con pasta di zucchero.





Ancora auguri Giulia!!!!



10 commenti:

  1. Che carina!!! Un prato bellissimo :-)

    RispondiElimina
  2. caspita Rita sei bravissima, è un vero incanto questa torta...quasi un peccato mangiarla!
    bravabravabrava!un bacio
    barbara

    RispondiElimina
  3. brava rita torta primaverile!!!:)
    un bacio grande cara,ciao p

    RispondiElimina
  4. e' bellissima ! sei proprio brava con la pasta di zucchero.. fai magie!

    RispondiElimina
  5. e mi piacciono un sacco i fiori..e mi piace un sacco il bordo..insomma a me le tue torte mi piacciono sempre...:* :)

    RispondiElimina
  6. Non è bella...è stupenda!!!!!hai delle mani d'artista complimenti!!!Chissà se seguendoti posso combinare qualcosa di meglio anch'io con le torte di compl dei miei bimbi!!!!

    RispondiElimina
  7. @Cinzia : SMACK!!!!!

    @Sere : spero di esserti utile ma più si mette in pratica ciò che si sà fare più si migliora ...

    @ Paola : ne abbiamo voglia tutti di primavera arrivati a questo punto dell'anno!!!! ;-)

    @ Fiori di loto : Grazie!!!

    RispondiElimina
  8. Cavoli!
    E' bellissima... *_*

    RispondiElimina
  9. STUPENDA!!!!!!!!!

    Sembra il cappellino di un'allegra signora!!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono sempre graditi basta che siano pertinenti e di buon gusto soprattutto comprensibili .